Web Marketing per infermieri head

Web Marketing per infermieri in partita IVA: come promuoversi e comunicare online

Condividiamo cultura

Lo sappiamo bene, ormai un numero sempre crescente di infermieri lavora in partita IVA con tutti gli oneri e gli onori che ne conseguono. Se lavori da solo o in cooperativa assieme ad altri colleghi, ti consiglio di iniziare a prendere in considerazione la possibilità di farti conoscere e trovare dai tuoi potenziali clienti online. Perché?

Con l’avvento degli smartphone e della connessione internet sempre e ovunque è aumentato il numero di persone che per cercare un’informazione, un servizio o un prodotto si rivolge ai motori di ricerca o si basa sulle recensioni altrui trovate sui Social Media.

Tra queste persone ci sono i tuoi potenziali clienti che potrebbero star cercando proprio i tuoi servizi; se non per sé stessi, per i loro cari.

Ma da dove iniziare? Iniziamo dalle basi, un passo alla volta.

 

Crea un sito web dall’aspetto professionale

Innanzitutto, è fondamentale avere un sito web professionale che porta il tuo nome e cognome o il nome della vostra cooperativa. Il sito deve essere costruito con una struttura e dei testi semplici ma chiari, questo perché il sito web di un professionista o di un gruppo di professionisti del settore sanitario deve informare e rassicurare persone che si trovano in un momento di difficoltà senza tecnicismi inutili o termini astrusi.

Chi atterra sul tuo sito deve capire immediatamente dove trovare le informazioni di cui ha bisogno a prescindere dalla sua età e padronanza dei mezzi digitali. Se non hai il budget per delegare il lavoro ad un professionista, ti consiglio di utilizzare WordPress, un software di gestione contenuti che permette di costruire un sito web anche a chi non si occupa di sviluppo web. Su internet ci sono anche tanti altri software gratuiti di questo genere, ma WordPress è sicuramente il migliore in termini di qualità e professionalità del lavoro ultimato. Non a caso più del 70% dei siti nel mondo è stato costruito grazie a questo software.

 

Informa e accorcia le distanze attraverso il blog

Con WordPress puoi facilmente creare un blog all’interno del sito, che ti aiuterà non solo a farti trovare dalle persone sui motori di ricerca ma anche per mostrare professionalità, approfondire alcuni aspetti del tuo lavoro e accorciare le distanze con i pazienti e le loro famiglie.

 

Come trovare ispirazione per la scrittura degli articoli?

Puoi pensare alle domande che più spesso ti vengono poste dai pazienti e dai loro famigliari e scrivere un articolo per approfondire e dare ulteriori risposte; puoi creare una sezione in cui raccogliere news di interesse o raccogliere e approfondire i servizi offerti in diversi articoli. Le possibilità sono infinite: l’importante è adottare sempre un linguaggio chiaro e semplice, soprattutto se scrivi a beneficio dei pazienti e non per i tuoi colleghi.

Photo by rawpixel on Unsplash

Photo by rawpixel on Unsplash

 

Aggiorna pazienti e colleghi con la newsletter

Vuoi diventare non solo un punto di riferimento per i tuoi pazienti e le loro famiglie offrendo un servizio utile ma vuoi anche aggiornare i tuoi colleghi su eventi formativi di settore, novità legislative e consigli utiliPuoi lavorare con le newsletter mensili o bimestrali.

Per fare questo ti basterà scegliere il giusto servizio per l’invio automatico di e-mail e la gestione di elenchi anche molto grandi di email. Anche in questo caso ce ne sono diversi gratuiti, ma che purtroppo non garantiscono un servizio sempre accurato. Noi ci troviamo molto bene con GetResponse, che con un costo di pochi euro al mese, ci garantisce il massimo delle prestazioni. Se vuoi puoi provare gratuitamente questo servizio per 30 giorni a questo indirizzo www.getresponse.com.

 

Photo by rawpixel on Unsplash

 

Fai attenzione alle regole privacy (GDPR)

Il lavoro dell’infermiere richiede già un’attenzione particolare alla privacy del paziente nel lavoro offline quotidiano. Nel momento in cui sceglierai di essere presente come professionista anche online, dovrai adottare ulteriori accorgimenti per rispettare le nuove regole sulla Privacy dell’Unione Europea (GDPR) in modo da garantire a chi ti contatta un trattamento dei dati personali il più trasparente possibile e in linea con le normative.

Pena, sono sicura lo sai già, multe salatissime.

 
Note sull’autrice:

Chiara lavora come Social Media & Community Manager, Copywriter e Web Content Editor. Le piacciono i clienti felici, il caffè e la sua relazione a lungo termine con il Pilates.

Foto credits post “Web Marketing per infermieri in partita IVA”: Header Photo by rawpixel on Unsplash


Condividiamo cultura
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.