Formazione

Account pinterest – come ottimizzarlo per la tua azienda

Account Pinterest

come ottimizzarlo per la tua azienda

 

 by Flavio Crinelli

  20 Maggio 2018 - post 🇮🇹   time: 3min    

Pinterest - Il social visivo indispensabile per vendere

Pinterest con i suoi 4,5 milioni di utenti attivi in Italia ogni mese (200 mln nel mondo), è il social che sfrutta meglio il potere del visivo per influenzare le scelte d'acquisto degli utenti.

Una recente ricerca di eMarketer evidenzia che Pinterest, è il primo social network, dopo Facebook, a determinare le scelte d'acquisto degli utenti, andando a stimolare le decisioni attraverso le immagini dei prodotti. 

La maggior parte degli utenti di questo social Network infatti adora scoprire nuovi Brand e farsi coinvolgere dalle foto per scegliere i prodotti da acquistare.

 

 

account pinterest - feed

Perché aprire un account Pinterest per la tua azienda

Pinterest può essere un ottimo strumento di marketing e di promozione per le modalità con cui viene fruito dagli utenti. A differenza degli altri social network, Pinterest viene usato come un motore di ricerca per trovare idee, ispirazioni e nuovi prodotti da acquistare. Come abbiamo visto all'inizio, è questa predisposizione degli utenti, facilitati dall'usability della piattaforma, a rendere Pinterest tra i migliori social network nello stimolare le scelte d'acquisto.

 

Da una ricerca commissionata dal social netork si evince che:

  • il 73% degli utenti intervistati trova molto utili i contenuti che i brand condividono con la rete (sia gratuiti che sponsorizzati).
  • il 61% degli utenti intervistati ha scoperto nuove aziende o prodotti e circa la metà ha effettivamente concluso un ordine dopo aver visto un Pin (foto) sponsorizzato.

Le statistiche parlano chiaro. Vuoi farti scappare un'opportunità del genere? Se la risposta è negativa allora devi aprire un account Pinterest per la tua azienda. Acquisirai nuovi clienti e molti utenti interessati all'immagine del tuo Brand.

 

account pinterest - feed

Account Pinterest, come ottimizzarlo

Una volta completata la creazione del tuo account aziendale su Pinterest for Business ottimizza il look della tua pagina, caricando la foto del tuo marchio (dimensioni ottimali: 165 x 165 pixel) e inserendo il tuo sito tra le informazioni dedicate alla tua azienda.

Salvando e confermando il tuo sito, vedrai cosa verrà salvato come Pin dai tuoi utenti, e potrai aggiungere il tuo logo su tutti i Pin salvati dal sito.

 

Crea una o più bacheche

Uno degli strumenti fondamentali di Pinterest sono le bacheche, che ti permettono di organizzare i contenuti fotografici che caricherai sul tuo profilo. Ad esempio puoi creare una bacheca per ogni tipologia di prodotto che offri.

Per ogni bacheca scegli un nome chiaro (massimo 20 caratteri) che faccia capire agli utenti che tipo di immagini troveranno all'interno. Inserisci anche una descrizione e una categoria appropriata, in modo da essere facilmente trovata tra le ricerche.

 

Aggiungi il pulsante Salva al tuo sito

Una buona mossa da fare, se vuoi che i tuoi utenti interagiscano con il tuo sito e salvino i tuoi prodotti come Pin, aggiungi il pulsante Salva al tuo sito web. Con un solo clic gli utenti potranno salvare le immagini sulle proprie bacheche anche se non hanno installato il tasto Pinterest per il loro browser.

Per WordPress (se hai il tuo sito fatto con questo CMS) esistono diversi plug-in che installeranno automaticamente i pulsanti Pinterest sulle immagini del tuo sito. Quello che ti consiglio è "Pinterest Pin It Button On Image Hover And Post" di Weblizar".

 

 

account pinterest - bottone su immagini

 

Utilizza immagini di alta qualità e infografiche

Il modo per essere notati su un social network così visivo è senz'altro attraverso l'utilizzo di immagini di alta qualità e di forte impatto. Per fare ciò crea una strategia di visual storytelling che racconti i tuoi prodotti o i tuoi servizi attraverso immagini ben curate o attraverso infografiche. Ricorda inoltre che circa l'80% degli utenti Pinterest utilizza l’app per dispositivi mobili, per cui fai attenzione al tipo di formato scelto per le immagini. Usa il formato verticale mai fai attenzione alla grandezza, perché immagini molto grandi (superiori ai 1560 pixel di altezza) verranno tagliate.

Un buon metodo per attirare l'attenzione degli utenti è con l'utilizzo di foto che ritraggono i tuoi prodotti in contesti di vita quotidiana. Queste foto "a scatto rubato" sono le preferite degli utenti Pinterest. Utilizza sempre anche una breve descrizione per far capire meglio che tipo di prodotto o servizio stai sponsorizzando.

L'autrice dell'articolo "Perché usare Pinterest per vendere è una buona idea" sul blog di Shopify (piattaforma per creare e-commerce), ci dice che le immagini che riscuotono maggiore successo su Pinterest sono quelle che:

  • insegnano qualcosa, come i tutorial per il trucco, le ricette o le guide di tutti i tipi;
  • ispirano, come le idee per l’arredamento o le citazioni — un intramontabile classico del web;
  • raccontano la vostra storia, magari mostrando i dietro le quinte dell’azienda oppure alcuni prodotti mentre vengono utilizzati.

 

acconut pinterest - esempio pin

Pinterest Ads

Anche Pinterest come gli altri social network, ha una sua piattaforma per gestire le inserzioni a pagamento che mette a disposizione degli utenti con il profilo aziendale. Una volta creato il tuo profilo aziendale, per creare una campagna, puoi cliccare sul pulsante (+) dal tuo profilo e selezionare "Crea annuncio", oppure puoi andare su ads.pinterest.com e selezionare il tipo di campagna che desideri creare in base agli obiettivi che vuoi raggiungere.

Gli obiettivi che Pinterest ti mette a disposizione per creare la tua campagna pubblicitaria sono:

  1. Traffico: ogni utente che clicca sul tuo annuncio viene mandato direttamente sul tuo sito web. Per questa tipologia di annuncio pagherai per ogni clic ricevuto (pay per click).
  2. Awareness: questo tipo di campagne, che mirano a far conoscere il tuo brand, aiutano gli utenti Pinterest a connettersi con il tuo profilo. Per queste inserzioni paghi per ogni 1.000 impressioni.
  3. Coinvolgimento: le campagne di coinvolgimento sono progettate per incoraggiare i Pinners a interagire con i tuoi contenuti all'interno della piattaforma Pinterest salvando o facendo clic sui tuoi Pin sponsorizzati. Paghi per ogni azione fatta dagli utenti (un salvataggio o un clic).
  4. Installazione di app: questo tipo di campagna serve per ottenere più installazioni della tua app. Puoi scegliere di pagare per installazione o per clic.
  5. Video: questa campagna agisce come quella Awereness, ma utilizza i video invece che le immagini. Anche qui paghi per ogni 1.000 impressioni.

 

Gruppi di annunci

Con Pinterest Ads puoi anche creare dei gruppi di annunci nel quale inserire i Pin che vuoi sponsorizzare. Sono molto utili per avere un maggiore controllo sul budget, sulle date di esecuzione e sul targeting.

 

Targeting

Il targeting ti aiuta a raggiungere le persone su Pinterest che rispecchiano i parametri del tuo utente ideale, che puoi selezionare attraverso delle opzioni per filtrare il pubblico, come:

  • Segmenti di pubblico: ti aiutano a raggiungere i Pinners che hanno interagito con la tua attività in precedenza, come le persone che hanno acquistato di recente dal tuo sito web o i tuoi migliori clienti, mentre navigano su Pinterest.
  • Parole chiave: esalta i tuoi annunci mentre i Pinners cercano parole e ricerche specifiche.
  • Interessi: raggiungi utenti che hanno espresso interesse verso una determinata categoria.
  • Località: raggiungi utenti che si trovano in una determinata località o regione.
  • Lingua: raggiungi solo gli utenti che utilizzano una lingua specifica.
  • Sesso: puoi scegliere se raggiungere solo utenti donne, solo utenti uomini o entrambi.
  • Dispositivo: scegli di raggiungere gli utenti per il tipo di dispositivo che usano per collegarsi a Pinterest (computer, smartphone).

 

 

account pinterest - pinterest ads

Non ti resta che provare

Ti ho parlato dei punti di forza di questo social network, ora tocca a te provare. Come ben sai sperimentare e testare nuove strategie e strumenti, sono le azioni migliori per calibrare i tuoi budget e raggiungere gli obiettivi prefissati.

Crea un account Pinterest e inizia a giocare con le belle funzionalità che hai a disposizione. Progetta una tua strategia visiva che includa immagini ben curate dei tuoi prodotti, oppure, se offri servizi, crea delle infografiche che diano dei suggerimenti utili agli utenti e che li facciano incuriosire e appassionare alla tua attività.

 

Note sull'autore:

Flavio Crinelli è co-fondatore di Numidio ed esperto di Digital Marketing e Social Media Management. Si occupa da anni della gestione di campagne marketing sul web, della creazione di contenuti per i social media e di sviluppare percorsi formativi in questi settori.

 

Foto credits post "Account Pinterest, come ottimizzarlo per la tua azienda": Header Photo by Canva